I diritti costituzionali di fronte all'emergenza COVID-19. Una prospettiva comparata

La reazione degli ordinamenti mondiali all’emergenza sanitaria derivata dal Covid-19 ha portato alla compressione e alla limitazione di molti diritti individuali e collettivi, per lo più garantiti a livello costituzionale.
Il tentativo di arginare la pandemia ha visto – come spesso accade in tutti i momenti di crisi: si pensi alla crisi economico-finanziaria degli anni passati – una forte riaffermazione delle prerogative degli Stati nazionali, lasciando alle organizzazioni internazionali o sovranazionali un ruolo defilato, scarsamente incisivo in concreto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.