Covid-19 e diritti umani: le misure di contenimento alla luce della CEDU

Le misure che lo Stato italiano ha adottato per contenere la diffusione del nuovo coronavirus (SARS-CoV2 o COVID-19), implicanti un completo lockdown del Paese, incidono pesantemente sui diritti e le libertà fondamentali degli individui sottoposti alla sua giurisdizione, garantiti dalla Costituzione e rispetto ai quali sussistono ben precisi obblighi internazionali. Una precisazione d’apertura è d’obbligo. Quanto si sosterrà in seguito, e cioè che le misure adottate dallo Stato italiano sembrano conformi ai limiti posti dalla Convenzione e, in particolare, dall’art. 15 – sempre che questo possa, per le ragioni che si vedranno, trovare applicazione – non implica che esse siano pienamente condivisibili.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.